Davide Vallese

Davide Vallese

La ricerca delle carpe per lui inizia molto presto al fianco di suo papà che gli fa muovere i primi passi nel campo della pesca fin da giovanissimo. L’approccio con le attrezzature da pesca arriva all’età di circa sei anni, alla ricerca dei primi pesci che, seppur piccoli, risultavano essere enormi tanto quanto lo erano i suoi sogni da pescatore.
Nasce nel ottobre del 1982 a Torino, città in cui crescerà e studierà fino ad ottenere il diploma di perito meccanico. Parallelamente alla pesca Davide percorre una strada nel mondo dello sport agonistico giocando a Basket con discreti risultati arrivando fino alla categoria di C1.
Con il padre muove ufficialmente i primi passi nella pesca al colpo pescando sia in acque ferme sia in passata accumulando così esperienza giorno dopo giorno tanto poi da decidere di entrare anche in questo campo nel settore agonistico. Nel suo percorso da pescatore si diletta anche in altre tecniche quali lo spinning e la pesca a mosca le quali lo appassionano ma non abbastanza come la pesca alla carpa.
Tra il 1999/2000 avviene la ‘conversione’ totale al carpfishing tecnica che lo coinvolge talmente tanto da portarlo ad abbandonare tutte le altre discipline dedicando così tutto il suo tempo libero ad esso. Il tanto tempo passato a stretto contatto con la natura e l’estremo rispetto delle catture sono le cose che lo colpiscono e lo affascinano fin dai primi momenti in questa disciplina oltre alle enormi e tanto sognate grandi carpe. Non ha grandi preferenze d’itinerario anche se molte delle sue sessioni si svolgono in grandi cave dedicando però quand’è possibile molte ore ai grandi laghi e a il grande fiume Po.